Acquisto maggiori quantità

Acquisti Grandi Quantità di prodotti come le Firme Digitali, le Marche Temporali o le Visure? Registrati ed accedi al listino per i grandi acquisti!

REGISTRATI
PayPal e Carte Credito Accettate
Le vostre Recensioni
VISURA CAMERALE ORDINARIA - IMPRESA INDIVIDUALE

Grazie per l’assistenza, ottimo servizio

oscar ravasi PUBLIERRE di Ravasi Oscar

CERTIFICATO DI ISCRIZIONE CON VIGENZA

Fantastico

GIACOMO MANFRIN FER.OL.MET. SPA

Newsletter

Iscriviti gratuitamente alla Newsletter, riceverai promozioni ed aggiornamenti su Ufficio Camerale.

Note sulla privacy

News di Ufficio Camerale

Tassa registrazione del contratto di affitto

Tassa registrazione del contratto di affitto

di Paolo Bernardini
Breve guida per aiutare gli utenti che registrano da noi il contratto di affitto

Chi Paga la Tassa sulla Registrazione del Contratto di Affitto

Le spese sostenute per la registrazione del contratto di locazione vanno divise al 50% tra il proprietario e l’inquilino.

Possiamo occuparci noi del servizio tramite la sezione dedicata https://www.ufficiocamerale.com/b2c/prodotti/servizi-immobiliari/registrazione-contratti-affitto.html

 

Come sai, l’importo da pagare per registrare il contratto di locazione è pari al 2% del canone annuo, moltiplicato per ciascun anno di durata del contratto. Quindi, su un contratto di locazione che a te frutta 10.000 Euro all’anno, e che dura tre anni, dovrai pagare 600 Euro di imposte.

Infatti, per ciascun anno dovrai versare 200 Euro. Dal momento che le annualità del contratto sono tre, il totale sarà di 600 Euro. Questa somma, divisa al 50% tra te e l’inquilino, sarà pari a 300 Euro ciascuno.

E’ Possibile Raggiungere un Accordo Diverso?

Certamente. La legge consente al proprietario di farsi carico integralmente delle spese di registrazione del contratto di affitto. Non è invece concesso al proprietario di rifiutare di pagare le tasse di registro, e di accollarle all’inquilino.

Perché l’Imposta Sulla Registrazione del Contratto di Locazione si Paga in Due

L’imposta sulla registrazione dei contratti di locazione tutela entrambe le parti.

La tassa di registro in realtà non si paga solo sul contratto di locazione. Si tratta di un’imposta dovuta per la registrazione di tutti i contratti. A cosa serve la registrazione? La registrazione è un servizio che lo stato offre a chiunque stipula un contratto, per provare che il contratto esiste, ed è valido.

Si tratta di un punto molto importante. Se il contratto esiste, è legge tra te ed il tuo inquilino. Quindi, il tuo inquilino dovrà rispettare tutti gli obblighi che si è assunto quando ha firmato il contratto, e viceversa.

Un contratto registrato è un contratto che – portato davanti a un giudice – è legge. Poiché il contratto tutela sia te che il tuo inquilino, entrambe siete tenuti a pagare la registrazione.

Un contratto non registrato è un contratto nullo. Anche se di fatto il classico foglio di carta con le firme tue e dell’inquilino esiste, questo contratto non ha alcun effetto davanti alla legge. Infatti se non registri il contratto di locazione e il tuo inquilino si rifiuta di pagare, tu non potrai esigere il pagamento degli affitti!

Chi Deve Effettuare la Registrazione del Contratto di Locazione

La registrazione del contratto di affitto va effettuata dal proprietario. A questa regola non esiste alcuna eccezione. Ci vogliono pochi minuti accedendo al link https://www.ufficiocamerale.com/b2c/prodotti/servizi-immobiliari/registrazione-contratti-affitto.html

Sappiamo che, con i ritmi che tutti siamo costretti a tenere, registrare il contratto di locazione è un fastidio. Non neghiamolo: tutti abbiamo poco tempo, e cerchiamo di sfruttarlo al meglio. Se questo è il tuo caso, puoi delegare la registrazione ad un professionista, al tuo coniuge, un parente o un amico.

Ma la registrazione deve in ogni caso avere luogo a tuo nome. Non a nome del tuo inquilino, del tuo coniuge, o di altre persone. Si tratta di una nuova regola, introdotta dalla Legge di Stabilità del 2016.

Cosa Succede in Caso di Mancato Pagamento

Sappiamo che in caso di mancato pagamento della tassa di registrazione sul contratto di locazione il contratto è nullo. Sappiamo anche che la nullità del contratto va a vantaggio degli inquilini senza scrupoli, che occupano casa altrui senza pagare gli affitti.

Ma cosa succede in caso di mancato pagamento? Chi è responsabile?

La registrazione del contratto di locazione tutela sia te che il tuo inquilino. Per questo motivo, l’imposta va pagata da entrambe. E’ vero che la legge di stabilità del 2016 ha cambiato le regole, imponendo l’obbligo di effettuare la registrazione al proprietario.

Se la tassa di registrazione del contratto di affitto non viene pagata, però siete responsabili entrambe. Si tratta di senso comune. Il pagamento della tassa tutela gli interessi di entrambe. In caso di controversie, l’inquilino potrà invocare il contratto contro il proprietario, ed il proprietario potrà invocare il contratto contro l’inquilino.

Se entrambe siete tutelati dalla registrazione, e se entrambe rifiutate di pagare le spese per registrare il contratto di affitto, sia tu che l’inquilino sarete responsabili per il pagamento delle sanzioni.

In Sintesi:

  • le spese per la registrazione del contratto di affitto vanno divise a metà tra il proprietario e l’inquilino
  • la registrazione del contratto va effettuata dal proprietario dell’immobile
  • l’unico modo per evitare la tassa di registro è stipulare un contratto di locazione con cedolare secca
  • la responsabilità per un eventuale mancato pagamento della tassa di registrazione è solidale: sia tu che il tuo inquilino siete tenuti a pagare le sanzioni

Condividi su

Soluzioni per i professionisti

Commercialisti e Tributaristi

Scopri le soluzioni studiate per il mondo dei Tributari e Commercialisti.

Approfondisci

Avvocati e Notai

Strumenti innovativi per migliorare il lavoro dei Notai de degli Avvocati.

Approfondisci

Ingegneri e Architetti

Soluzioni per velocizzare i processi del lavoro di Architetti e Ingegneri.

Approfondisci

Liberi professionisti e Partite IVA

Aumenta il business con nuovi prodotti tecnologici necessari per il lavoro.

Approfondisci

Diventa PartnerDiventa Partner di Ufficio Camerale

Diventa partner di Ufficio Camerale ed aumenta il tuo faturato, affiliazione semplice e immediata, prezzi vantaggiosissimi su una piattaforma unica, assistenza telefonica in caso di difficoltà, un partner di ricerca e sviluppo sulle nuove tecnologie, la fornitura continua di materiale commerciale di supporto.

Approfondisci